Giovane pastore Sardo premiato come Alfiere della Repubblica da Mattarella

Simone Rovere Meloni, un giovane pastore di 19 anni di Uras, in provincia di Oristano, è stato nominato Alfiere della Repubblica dal Presidente Mattarellaper il coraggio e la perseveranza con cui ha reagito alla perdita di parte del suo gregge in seguito a una drammatica alluvione” nel novembre 2021.

Simone è stato sorpreso quando gli è stato comunicato questo premio ma è stato solo dopo la spiegazione da parte del sindaco di Uras, ha capito che era vero. Simone è riuscito a ricostituire il suo gregge grazie alla solidarietà ricevuta da molti e adesso ha 150 pecore e sta cercando di fare crescere la sua attività.

Simone ama il suo lavoro e la vita nella campagna: “Quell’alluvione del 2021 per me è stata un duro colpo, ma piano piano grazie all’aiuto della Caritas e di tante altre persone, rimboccandomi le maniche sono riuscito ad andare avanti. Adesso ho 150 pecore e sto cercando di fare crescere la mia azienda, tra poco monterò la mungitrice. Faccio il lavoro che amo: mi piace la campagna e gli animali, non saprei vivere diversamente. Ora mi preparo per andare a Roma a fine febbraio quando ci sarà la cerimonia per la consegna del premio da parte del Presidente Mattarella e ancora non mi sembra vero di poter entrare al Quirinale“. Simone sta preparando la trasferta per Roma a fine febbraio per la cerimonia di consegna del premio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *